RS

 

Media temperatura: +10÷-5°C | Bassa temperatura: -15÷-25°C | Temperatura polivalente: 5÷-25°C | Congelamento: -30÷-50°C

 Media temperatura: 3,30÷21,30 kW | Bassa temperatura: 1,10÷29,50 kW | Temperatura polivalente: 2,90÷19,70 kW | Congelamento: 4,80÷12,20 kW

Montaggio a tampone

R404A | R449A

Bassa-Media temp. A: 540÷1.015 mm | L: 1.147÷2.652 mm | P: 1.290÷2.220 mm
Temp. polivalente A: 640÷1.015mm | L: 992÷1.952 | P: 1.460÷2.220 mm
Congelamento A: 840÷1.015 | L: 1.372÷1.952 mm | P: 2.220 mm

 

Per maggiori dettagli scarica il nostro videocatalogo

 

Descrizione

I modelli della serie RS sono unità monoblocco caratterizzate dall’estrema versatilità di utilizzo.

Questo impianto per cella frigorifera è ideale per dimensioni di media-grande cubatura.

La serie si estende in 4 gamme: MRS (per Tc da -5 a -10 gradi con volume massimo 1446 m³), BRS (per celle da -25 a -15° con volume cella max 1875 m³), PRS (Tc da -20 a 5° con volume cella massima 990m³) e CRS (per celle da -50 a -30°) rispondendo in modo specifico ad ogni esigenza di conservazione.

Tutti i modelli sono costituiti da 2 unità collegate tra loro a formare un’unica struttura: unità condensante, con scocca in acciaio, e unità evaporante, carrozzata con lamierati in alluminio che rendono il prodotto compatto e altamente resistente.

I compressori in dotazione sono di tipo ermetico o semiermetico.

La gamma CRS in particolare monta compressori alternativi semiermetici a doppio stadio per applicazioni in tunnel di congelamento.

La valvola solenoide e termostatica per l’espansione del refrigerante, sono elemnti in dotazione stabdard che permettono un’ottimizzazione del grado di efficienza attraverso un controllo dell’iniezione del refrigerante mmodulato alla temperatura specifica della cella.

La presenza dello sbrinamento di tipo elettrico, completamente automatico e la resistenza di preriscaldo del compressore, anch’esso automatico, garantiscono un alto grado di autonomia.

Un pannello di controllo a strumentazione elettromeccanicab gestisce tutti gli elementi della macchina permettendo all’utilizzatore una regolazione semplice e completa dei parametri.

La manutenzione, veloce e sporadica, è facilitata dalla presenza di pannelli frontali apribili per l’accesso diretto all’impianto frigofero.

L’installazione è a parete ma la scocca corazzata garantisce il corretto funzionamento del prodotto anche in caso di montaggio all’esterno della cella.

Un pannello remoto di controllo a parete peremette l’uimpostazione simultanea di una o più macchine montate all’interno della stessa cella completando il profilo di caratteristiche dell’RS come macchina refrigerante potente, affidabile e versatile per un uso prettamente industriale.

Per una visione dettagliata degli optional disponibili per questa serie consultare il videocatalogo.